Buoni Spesa Covid


MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE

BUONI SPESA COVID

Cosa sono i "buoni spesa Covid?"

Sono una misura dello Stato destinata alle persone e alle famiglie prive della possibilità di provvedere all'acquisto di generi alimentari e di prima necessità a causa della situazione dovuta alla pandemia da Covid-19.

Per saperne di più:

Chi può richiederli?

Una persona singola o un componente di nuclei familiari, residente in uno dei Comuni della gestione associata del Servizio sociale "Livenza Cansiglio Cavallo", che alla data di presentazione della domanda si trovino in una condizione di difficoltà economica ed alimentare derivante dall'emergenza COVID - 19.
Per fare richiesta di "buoni spesa Covid" il richiedente o almeno uno dei componenti il suo nucleo familiare deve trovarsi in una delle seguenti situazioni:

  • lavoratore/lavoratrice dipendente che abbia perso/sospeso o subito una riduzione dell'attività lavorativa a causa dell'emergenza in corso

  • lavoratore/lavoratrice autonomo/a e/o libero professionista che abbia subito la cessazione o la riduzione della propria attività almeno del 33% rispetto al 2019

  • in stato di bisogno in quanto il nucleo familiare risulta composto da persone prive di reddito nei due mesi precedenti la data di presentazione della domanda per le difficoltà ad accedere al mercato del lavoro a causa dell'emergenza sanitaria in corso

  • in stato di bisogno in quanto il nucleo familiare risulta composto da persone prive di reddito nei due mesi precedenti la data di presentazione della domanda per le difficoltà ad accedere al mercato del lavoro a causa dell'emergenza sanitaria in corso, ma alcuni dei componenti del nucleo hanno percepito altre misure di sostegno al reddito (es. Reddito di cittadinanza, Reddito di emergenza, contributo comunale,...)

Come si presenta la richiesta per i "buoni spesa Covid"?

A causa della pandemia da Covid 19, per evitare l'afflusso di persone agli Uffici del Servizio sociale e per ridurre la manipolazione di materiale cartaceo , i "buoni spesa Covid" possono essere richiesti SOLO seguendo i passaggi di seguito indicati:

PASSAGGIO 1: leggere con attenzione l'Avviso pubblico;
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PASSAGGIO 2: leggere l'informativa sul trattamento dei dati del proprio Comune di residenza ( Aviano, Brugnera, Budoia , Caneva, Fontanafredda , Polcenigo Sacile e quella specificamente dedicata ai "Buoni Spesa Covid")

Attenzione: il modulo per la compilazione della domanda è stato predisposto utilizzando l'applicazione Microsoft Forms concessa in licenza al Comune di Sacile, proprietario del modulo. I dati inoltrati verranno inviati solo al proprietario del modulo. Microsoft non è responsabile per la privacy o le procedure di sicurezza dei propri clienti, incluse quelle del proprietario del modulo. QUI sono disponibili ulteriori informazioni sulla gestione della privacy da parte di Microsoft.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PASSAGGIO 3: scaricare l'Allegato A (QUI) ; si tratta di un modulo pdf editabile che VA COMPILATO, STAMPATO, FIRMATO E RIPRODOTTO (scansione in formato .pdf o fotografia .jpeg); sarà richiesto al termine della compilazione online della domanda.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PASSAGGIO 4: preparare una riproduzione fronte-retro di un documento di identità del richiedente (in formato .pdf o .jpeg); sarà richiesta al termine della compilazione online della domanda;

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PASSAGGIO 5: Accedere QUI alla compilazione della domanda (dalle 8.30 del 12.4.2021)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Al termine della corretta compilazione della domanda, è necessario salvarne una copia, in quanto verrà chiesto di inviarla via e-mail, assieme ai documenti dei passaggi 3 e 4, al seguente indirizzo: buonispesacovid@livenzacansigliocavallo.utifvg.it

Da quando e fino a quando si può presentare la domanda per i "buoni spesa Covid"?

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 8.30 del 12/04/2021.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12.00 del 31/12/2021, salvo esaurimento anticipato dei fondi a disposizione.
E' possibile ricevere il contributo una volta sola.

Per ulteriori informazioni, contattare la sede del Servizio sociale del Comune di residenza (recapiti QUI).

A quanto ammonta il contributo "buono spesa Covid"?

Gli importi MASSIMI dei buoni spesa Covid, determinati in base ai dati riportati nella domanda ed in rapporto alla composizione del nucleo familiare, sono i seguenti:

  • Nucleo familiare di 1 persona: € 200,00

  • Nucleo familiare di 2 persone: € 340,00

  • Nucleo familiare di 3 persone: € 450,00

  • Nucleo familiare di 4 persone: € 550,00

  • Nucleo familiare di 5 persone: € 640,00

  • Nucleo familiare di 6 persone: € 730,00

  • Nucleo familiare di 7 persone e più: € 810,00

L'importo minimo concedibile è di € 50,00.
Nel caso di presenza di minori nel nucleo, il beneficio viene integrato con una quota aggiuntiva per il nucleo pari al 10%.

Come "funzionano" i buoni spesa Covid?

Nel corso dell'anno 2021, il Servizio sociale dei Comuni ha deciso di avvalersi di un sistema informatizzato che "carica" virtualmente il beneficio concesso sulla tessera sanitaria magnetica del richiedente.
In caso di concessione del beneficio, non si dovrà fare altro che mostrare la propria tessera sanitaria magnetica alla cassa di un esercizio commerciale convenzionato con il Servizio sociale PRIMA di iniziare la fase di rilascio dello scontrino.

Attenzione: non serve attivare la tessera sanitaria; il "buono spesa" non viene caricato sul chip della tessera! Viene utilizzato solamente il codice a barre della tessera!!

Come, dove e fino a quando si possono utilizzare i "buoni spesa Covid"?

I "buoni spesa Covid" possono essere utilizzati SOLO per l'acquisto dei seguenti generi:

  • prodotti alimentari e alimenti per neonati e bambini

  • prodotti per l'igiene personale e ambientale

  • prodotti parafarmaceutici e farmaci.

NON possono essere usati per l'acquisto di carburante, tabacchi, alcolici, giochi in denaro, cosmetici, profumi, generi da maquillage e ricariche telefoniche.

I buoni spesa possono essere spesi ESCLUSIVAMENTE presso i negozi convenzionati con il Servizio Sociale dei Comuni, il cui elenco sarà disponibile a breve QUI, continuamente aggiornato e distinto per Comune.

I "buoni spesa Covid" si devono utilizzare entro tre mesi dalla data di comunicazione dell'avvenuto accredito del beneficio (che avverrà tramite SMS o e-mail al richiedente avente diritto).

Se ne ho diritto, da quando posso iniziare ad utilizzare i "buoni spesa Covid"?

Il Servizio sociale dei Comuni effettua l'istruttoria SOLO delle DOMANDE COMPLETE DI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA :
- copia della domanda,
- Allegato A
- riproduzione del documento di identità

In caso di ammissibilità segnala ad una ditta specializzata, individuata allo scopo, i dati strettamente necessari per accreditare il buono spesa sulla tessera sanitaria magnetica.
La persona avente diritto riceve un sms o una email con comunicazione del beneficio concesso e può iniziare ad effettuare i propri acquisti presso gli esercizi convenzionati con il Servizio sociale utilizzando la propria tessera sanitaria magnetica.
Nella comunicazione sarà indicata anche la data entro la quale i "buoni spesa Covid" dovranno essere utilizzati.

Il Servizio sociale dei Comuni, come previsto dalla normativa vigente, effettuerà dei controlli sulle domande ricevute per le eventuali sanzioni previste dal DPR 445/2000 in caso di dichiarazioni false o mendaci.

F.A.Q. sui "buoni spesa Covid" del Servizio sociale "Livenza Cansiglio Cavallo"

Per richiedere informazioni particolari sui buoni spesa Covid chi posso contattare?
I riferimenti sono le Unità Operative Territoriali (UOT) del Servizio sociale dei Comuni "Livenza Cansiglio Cavallo" presente in ogni Comune. QUI indirizzi e recapiti.

Da quando e fino a quando posso presentare domanda per i buoni spesa?
Dalle 8.30 del 12/4/2021 e fino alle 12.30 del 31/12/2021, salvo che non vengano esauriti prima i fondi a disposizione. In tal caso se ne darà comunicazione.

Sono residente in un Comune diverso da quelli del territorio del Servizio sociale "Livenza Cansiglio Cavallo", ma lavoro in uno di questi. Posso presentare domanda?
No, i buoni spesa sono misure riservate ai Comuni per i loro residenti.

Come posso usare i buoni spesa?
I buoni spesa del Servizio sociale "Livenza Cansiglio Cavallo" si possono utilizzare solo per comperare in uno dei negozi convenzionati i seguenti beni: prodotti alimentari e prodotti per bambini e neonati, prodotti per l'igiene personale, della casa ed ambientale, prodotti parafarmaceutici e farmaci.

Cosa NON si può comperare con i buoni spesa del Servizio sociale "Livenza Cansiglio Cavallo"?
NON si possono usare per carburante, tabacchi, alcolici, giochi in denaro, cosmetici, profumi, generi da maquillage e ricariche telefoniche.

Posso usare i buoni spesa in centri commerciali o negozi vicini al mio Comune?
I buoni spesa del SSC si possono utilizzare solo ed esclusivamente nei negozi convenzionati. L'elenco è disponibile e continuamente aggiornato sul sito del SSC.

In che forma sono i buoni spesa del SSC?
Non sono più cartacei come lo scorso anno, ma se ne ha diritto, riceverà una comunicazione via sms o email da una ditta specializzata che le confermerà di aver accreditato l'importo spettante sulla tessera sanitaria magnetica di chi ha fatto domanda con la quale, solo nei negozi convenzionati con SSC, si potrà pagare la spesa presentandola prima di fare lo scontrino.

Devo attivare in qualche modo la mia tessera sanitaria magnetica?
No, non serve. Il sistema informatizzato utilizzato da SSC utilizza solo il codice a barre presente sul retro della tessera sanitaria magnetica.

Che scadenza hanno i buoni spesa Covid del SSC?
Tre mesi dalla data di invio da parte della ditta specializzata del SMS o e-mail di accredito del beneficio.

Che documenti devo presentare per fare domanda?
In questa pagina del sito ci sono tutte le istruzioni che vanno seguite in modo puntuale.

Cosa succede se non allego alla mail che devo inviare alla fine della procedura uno o più dei documenti richiesti?
La sua domanda è sospesa e non viene elaborata fino a che non è completa di tutta la documentazione richiesta.

Perchè devo allegare alla domanda anche il modulo con la firma?
Le norme vigenti prevedono che per l'accesso ad un intervento, servizio o beneficio ci debba essere sempre un documento firmato dal richiedente, a meno che l'accesso non avvenga tramite SPID, modalità non ancora possibile per il Servizio sociale "Livenza Cansiglio Cavallo".

Quante volte possono presentare domanda per i buoni spesa Covid?
Il contributo buono spesa Covid può essere chiesto una volta sola per nucleo familiare.

Che controlli può effettuare il Servizio sociale sulla mia domanda?
Tutti quelli previsti e possibili dalla normativa vigente (anagrafici e di reddito)

Perchè mi viene chiesto di dichiarare somme ricevute da ammortizzatori sociali e contributi comunali?
Le disposizioni nazionali sui buoni spesa stabiliscono che si debba tenere conto con priorità alle situazioni di bisogno NON già sostenute con altre misure economiche.

Perchè mi viene chiesto di dichiarare quanto pago di affitto o mutuo?
Le disposizioni dell'Assemblea dei Sindaci stabiliscono che si debba tenere conto nella determinazione dell'importo spettante del buono spesa anche del carico mensile nel bilancio familiare per tali spese.

In che modo è garantita la riservatezza dei miei dati?
Il sistema adottato dal SSC poggia su una applicazione Microsoft (concessa in licenza al Comune di Sacile) che assicura la massima privacy e la non diffusione dei dati. Inoltre, gli operatori del SSC che seguiranno la procedura dei buoni spesa sono vincolati, in quanto dipendenti pubblici, al rispetto della normativa vigente in tema di riservatezza e segreto d'ufficio. Lo stesso vale per la ditta che segue la parte di gestione degli importi concessi per i buoni spesa.

Come faccio a sapere se la mia domanda è stata accettata?
Oltre a ricevere una comunicazione da parte della Direzione del SSC, riceverà anche una e-mail o SMS da parte della ditta che collabora con l'SSC per la gestione dei buoni spesa Covid.

Ho sentito parlare anche dei buoni inclusione. Sono differenti rispetto ai buoni spesa Covid?
Sì, i primi sono gestiti direttamente dal Servizio sociale professionale con altre modalità.

video sscl cc.mp4

Istruzioni guidate per la compilazione della domanda "buoni spesa Covid" on line


Video Buoni spesa ridotto.mp4

Modalità di utilizzo della tessera sanitaria magnetica per la spesa con i "buoni Covid"


Sezione riservata agli esercizi commerciali.

Gli esercizi commerciali disponibili ad accettare i "buoni spesa" saranno invitati alla sottoscrizione di una Convenzione con il Servizio sociale dei Comuni secondo lo schema disponibile QUI.